Unabomber: il terrore senza nome

di Jacopo Pezzan e Giacomo Brunoro

Unabomber di Jacopo Pezzan e Giacomo Brunoro si dimostra un ebook inchiesta accurato e affascinante, sulle tracce di uno dei più grandi misteri italiani.

unabomberUnabomber non è solo un interessante e curatissimo ebook-inchiesta, ma riesce anche, nel raccontare i fatti, ad essere avvincente e incalzante (P. Porazzi, Sugarpulp).

Un libro sulle tracce del folle dinamitardo che ha seminato il panico tra Veneto e Friuli Venezia Giulia per anni senza lasciare tracce.

Pezzan e Brunoro hanno realizzato infatti quella che probabilmente è la più completa ed approfondita analisi mai fatta finora su uno dei misteri italiani più inquietanti: il caso di Unabomber.

Un incubo che mischia agghiaccianti azioni criminali, clamorosi errori investigativi e, per alcuni, anche sinistri messaggi in codice.

Oltre alla dettagliata analisi degli attentati di Unabomber gli autori presentano anche in quest’opera tutte le teorie investigative che si sono susseguite nel corso degli anni, analizzando anche il perverso rapporto tra Unabomber e la stampa.

Il libro si chiude con tre interviste esclusive con alcuni dei protagonisti di questa inquietante vicenda: con Vittorio Borraccetti, ex Procuratore Capo della Procura di Venezia e attualmente membro del CSM; con Ario Gervasutti, direttore de Il Giornale di Vicenza e all’epoca dei fatti inviato speciale del Gazzettino; infine con Luigi Bacialli, attualmente direttore di Rete Veneta e che, quando era direttore de Il Gazzettino, coniò il termine monabomber lanciando un guanto di sfida a questo misterioso criminale senza volto.