Heinrich Himmler, il sacerdote nero del Terzo Reich

di Axel Silverstone

Heinrich Himmler, il sacerdote nero del Terzo Reich, un ebook di Axel Silverstone per scoprire una delle figure più inquietanti e misteriose del nazismo.

Il più estremista ed assetato di sangue di tutti i rivoluzionari della rivoluzione nichilista (Hermann Rauschning, terzo presidente del Senato della Libera Città di Danzica).

Quest’uomo che ora vedevo ogni giorno e che era, dopo Hitler, la persona più potente del Reich, aveva il pacifico aspetto del maestro di scuola… che gradua le lezioni dei suoi allievi con esattezza millimetrica e per ogni risposta segna un punto nel registro. Tutta la sua personalità esprimeva precisione burocratica, diligenza e lealtà (SS-Brigadefuehrer Walther Schellenberg, direttore dell’Amt VI dell’Ufficio Centrale per la Sicurezza del Reich).

Un bravo uomo e molto intelligente. Mi piace (Joseph Goebbels).
Heinrich Himmler, il sacerdote nero del Terzo Reich

Un enigma. Questo, probabilmente, continuerà a rimanere Heinrich Himmler, l’uomo che creò le SS plasmandole con la sua visione deviata dell’antico misticismo pagano germanico da cui era ossessionato e di cui fu l’oscuro sacerdote all’interno del Terzo Reich.

Il nazismo ci ha lasciato una lunga galleria di figure inquietanti e disumane, a partire da Adolf Hitler: individui contraddistinti da volgarità quasi patologica come Julius Streicher, o ex eroi della Prima guerra mondiale come il Maresciallo del Reich Hermann Goering, uomo dallo stile di vita degno di un principe rinascimentale, e tanti altri ancora.

Eppure nessuno è in grado di suscitare un senso di terrore e disagio comparabile a quello di colui che nell’immaginario collettivo incarna la spietata efferatezza del totalitarismo del XX secolo: Heinrich Himmler.