A manetta in contromano: delirio Sugarpulp (Sugarpulp Vol. 2)

di AAVV

«Sugarpulp supera il concetto di noir e presenta un nuovo genere di crime novel che adoro» (Joe Lansdale).

«Sugarpulp: il Veneto racconta il suo Texas» (Severino Colombo, Corriere della Sera).

Negli ultimi anni Sugarpulp si è imposto all’attenzione degli addetti ai lavori (ma non solo) come uno dei più interessanti laboratori di crime fiction per la narrativa di genere italiana.

Questa antologia presenta una selezione dei racconti più politicamente scorretti ed irriverenti tra quelli pubblicati inizialmente su Sugarpulp.it

9 storie senza lieto fine che strappano sempre ai lettori una risata cinica e che raccontano la provincia italiana come nessuno aveva fatto finora.

  • Romeo tra le nebbie della Romea, di Carlo Callegari
  • A ruota, di Francesco Pasquale
  • Special One, di Matteo Righetto
  • Domenica pomeriggio, di Paolo Zardi
  • Space Invaders, di Thomas Tono
  • Una rapina del cazzo, di Matteo Strukul
  • L’evento si terrà anche in caso di Pioggia, Serena Casagrande
  • Killing Gabibbo, di Carlo Vanin
  • Il pacco, di Jacopo Pezzan

Sugarpulp è lettura che si trasforma in divertimento allo stato puro, un mix di emozioni impazzite che hanno fatto dire a Victor Gischler, il grande protagonista della new wave noir/pulp americana: “I Love Sugarpulp!”.